Crea sito
dr roberto rosati

Medico chirurgo, il Dr. Roberto Rosati si occupa di nutrizione, dietologia clinica, omeopatia e omotossicologia, medicina biointegrata ed estetica. Il nostro benessere parte da uno stile di vita sano ed equilibrato.

Mens sana in corpore sano, sembrerà banale ma è una sacrosanta verità: più facciamo attenzione alla cura e al benessere del nostro corpo, più godremo di buona salute. Spesso è più semplice di quanto possiamo immaginare: basta curare in modo equilibrato e variegato l’alimentazione per ottenere i primi benefici. Negli ultimi tempi mi sono imbattuta nei social nelle così dette “coach del benessere”, persone (donne e uomini) che tartassano morbosamente per convincere che il programma dimagrante standard da loro proposto sia il miracoloso elisir di lunga vita, adatto a tutti (???) senza controindicazioni (!!!). Ammetto di aver sprecato anche troppo fiato con queste persone: soffro fin da bambina di alcune intolleranze alimentari, inoltre ho altre patologie che mi impongono di seguire un’alimentazione controllatissima studiata appositamente per me da un dietologo nutrizionista, non per perdere peso, ma per assicurare al mio corpo l’introduzione di tutti i nutrienti idonei alla mia condizione fisica, nelle giuste dosi e abbinamenti.

L’educazione alimentare dovrebbe essere la base formativa di ogni individuo fin da piccolissimo, per evitare eventuali disturbi o patologie che potrebbero manifestarsi: obesità, sovrappeso, carenze vitaminiche, sono solo alcune delle problematiche associabili alla cattiva alimentazione. Poi subentrano altre patologie più o meno gravi quali intolleranze o allergie alimentari (sono due cose differenti, che troppo spesso vengono confuse e sottovalutate) che richiedono un programma alimentare mirato e bilanciato. Inoltre va anche detto che chi pratica sport a livello agonistico ha necessità differenti rispetto allo sportivo del week end, o ancora rispetto a chi non ha modo di praticare nessun genere di attività sportiva. Come possiamo fare per districarci in modo semplice e corretto nel mondo della corretta alimentazione? La risposta è semplice: affidandoci a un medico professionista specializzato in Nutrizione e Dietologia, come il Dr. Roberto Rosati.

dr roberto rosati

Il Dr. Roberto Rosati è medico chirurgo e si occupa di nutrizione, in particolare per le problematiche legate a sovrappeso, obesità, intolleranze e allergie alimentari. Condizioni particolari ed assolutamente soggettive, dove la preparazione e competenza del medico sono fondamentali. Inoltre si occupa anche di medicina estetica dedicata alla cura degli inestetismi di viso e corpo mediante peeling e metodi riempitivi come ad esempio i filler. Rughe, segni del tempo, cellulite, capillari e adiposità contrastati con tecniche innovative.

Il dottor Rosati è specializzato in particolare in tre differenti ambiti: Dietologia, Medicina Naturale, Alimentazione e medicina per lo sport. Come avevo già affermato in precedenza, non esiste la dieta universale – intesa come corretta alimentazione e NON come “digiuno” a differenza dell’errato uso comune del termine – ogni persona, in base al sesso, all’età e al tipo di attività sportiva svolta, necessita di determinate accortezze per quanto riguarda l’alimentazione. Inoltre è sempre necessario tenere presente che, in caso di intolleranze o allergie alimentari, sarà necessario integrare supplementi naturali agli alimenti concessi per evitare problemi legati alle carenze di nutritivi, scompensi vitaminici ecc. L’omeopatia e omotossicologia clinica sono dei metodi di medicina naturale particolarmente indicati per il benessere dei bambini e degli adulti, ed è anche un ottimo supporto per i programmi alimentari.

Questo tipo di figura professionale è, secondo le mie esperienze personali, fondamentale per calibrare al meglio una dieta sana con conseguente alimentazione equilibrata e personalizzata seguendo le singole esigenze. Per questo vi invito a visitare il SITO del Dr. Roberto Rosati: vi potete togliere la curiosità di conoscere meglio il medico e il suo operato, sono certa che sarà interessante.

dr roberto rosati

Buzzoole